• Per ordini superiori ai 39€, spedizione gratuita.
  • In arrivo - Thule Shine il passeggino urbano
Consigli

Come praticare stand up paddle boarding: consigli per principianti

Affronta le acque con questi semplici consigli su come praticare stand up paddle boarding!

Lo stand up paddle boarding (o SUP) è un fantastico sport per principianti che è facile da imparare. Ma non farti trarre in inganno. Questo sport fa lavorare quasi tutti i gruppi muscolari del tuo corpo.

Il SUP è anche un ottimo modo per esplorare un fiume nascosto o la costa locale. E con una tavola gonfiabile è più facile che mai portare con te la tua tavola in ogni avventura.

Se non hai mai praticato questo sport prima, non preoccuparti. Con i nostri semplici consigli, affronterai le acque a bordo della tua tavola in pochissimo tempo.


In questo testo:

  1. Come scegliere una tavola da stand up paddle boarding
  2. Come praticare stand up paddle boarding
  3. Quali indumenti indossare quando ci si dedica allo stand up paddle boarding
  4. Che cosa portare
  5. Trasportare la tavola da SUP
  6. Consigli sulla sicurezza
  7. Stand up paddle boarding e kayak a confronto

Come scegliere una tavola da stand up paddle boarding

Con così tanti tipi diversi di tavole, probabilmente ti starai chiedendo quale acquistare e quale dimensione si adatta meglio alle tue esigenze. Come principiante, ci sono alcune semplici cose da tenere in considerazione quando scegli una tavola per questo sport.


Tavola gonfiabile o tavola rigida?


Tavola gonfiabile:

  • Facile da trasportare su una bici o sui mezzi del trasporto pubblico con uno zaino da SUP
  • Facile da riporre nella tua casa
  • Molto resistente, ottima per i principianti che potrebbero incappare per sbaglio in oggetti appuntiti

Tavola rigida:

  • Deve essere trasportata in auto, furgone o SUV
  • Necessita di spazio per essere riposta a casa
  • Esistono moltissimi tipi di tavole rigide dato che rappresentano il modello classico: ciò significa che puoi facilmente trovare una dimensione che si adatti a te.
  • Più veloci delle tavole gonfiabili e più stabili in acque difficili

Quale tavola da stand up paddle boarding scegliere?

Da sinistra a destra: tavola da SUP per surf, tour, una tavola per uso generale e una tavola da gara.


  • Per i principianti: i principianti optano per una tavola generale, il tipo di tavola più comune. Vogliono qualcosa di stabile che possa aiutare a stare in equilibrio nelle prime fasi, ma anche qualcosa di solido che resista ai colpi di chi è poco esperto.
  • Per pescare: scegli una tavola con una struttura ampia e anche con agganci speciali per l'attrezzatura da pesca.
  • Per tour: opta per una tavola lunga e stretta che ti aiuterà a coprire distanze più lunghe. Un SUP con un posto per kayak potrebbe essere l'ideale se l'escursione dura tutto il giorno.
  • Per surf: questo tipo di tavole sono più corte e sottili sulle punte. Queste caratteristiche le rendono più adatte per controllare un'onda.
  • Tavole da gara: sono più lunghe, il che le rende più veloci ma anche meno stabili, per cui non sono adatte ai principianti.

Come praticare stand up paddle boarding


Stare in piedi su una tavola da stand up paddle boarding:


Cosa si fa sopra una tavola da stand up paddle boarding? Stare in piedi, ovviamente. Ma anche una cosa così semplice può risultare difficile dato che ci vuole qualche tentativo prima di trovare il proprio equilibrio.

Per lanciare la tua tavola devi trasportarla sull'acqua utilizzando la maniglia centrale. Posiziona la pagaia sulla tavola e salici sopra, piegandoti sulle ginocchia al centro della tavola. Lentamente, un piede alla volta, sollevati fino a raggiungere una posizione accovacciata. La distanza tra i tuoi piedi deve essere pari a quella delle spalle, alla destra e alla sinistra della maniglia.

Sollevati ulteriormente in modo che le tue ginocchia siano piegate solo leggermente, ma assicurati che la tua schiena sia sempre dritta. Le dita dei piedi devono essere rivolte in avanti e anche tu devi fare lo stesso. Guardare in avanti ti aiuta a mantenere l'equilibrio.

Come restare in piedi su una tavola da SUP, assicurati di guardare in avanti per mantenere l'equilibrio.


Come tenere la pagaia:


anche se può sembrare controintuitivo, devi sostenere la pagaia con l'angolo della lama lontano da te e non verso di te. Una mano l'afferra in cima, l'altra sulla parte inferiore. Se posizioni la pagaia sopra la tua testa l'angolo formato dai tuoi gomiti deve essere di 90 gradi. Dovrai ruotare la posizione delle mani quando cambi lato.

Quando tieni in mano la pagaia da SUP, assicurati che l'angolo della lama sia rivolto sul lato opposto al tuo.


Come fare una remata in avanti:


La tradizionale remata in avanti consiste di cinque fasi.


Allungamento: piega i fianchi, allungati ed estendi la pagaia nell'acqua il più lontano possibile verso la parte anteriore della tavola.

Afferra: immergi la pagaia nell'acqua.

Potenza: con la pagaia nell'acqua, muovila lungo il lato della tavola. Le tue braccia devono essere dritte e insieme alla pagaia devono formare un triangolo.

Rilascia/uscita: una volta che la pagaia è parallela ai tuoi piedi, esci dall'acqua lateralmente e ricorda di girare la lama a 90 gradi in modo che esca dall'acqua sull'estremità più sottile. 

Recupero: riporta la pagaia sulla parte anteriore della tavola e inizia di nuovo.

Per assicurarti di proseguire in avanti, non spingere la pagaia oltre i tuoi piedi, altrimenti la tavola inizierà a girare. Puoi cambiare lato dopo un paio di remate.

Una cosa importante da ricordare è che devi essere in grado di spingere dal torace e dai muscoli delle gambe, non dalle braccia. In questo modo pagaiare sarà più semplice, la pressione sulle braccia sarà ridotta e allenerai tutto il corpo.

Da sinistra a destra vediamo l'atleta prima nella fase di estensione, poi mentre si assicura di guardare dritto davanti a sé, dopo nella fase "catch and power" e, in ultimo, nella fase di rilascio.


Come fare una remata inversa:


la remata inversa ti aiuta a smettere di pagaiare o a rallentare. Spostati sulla parte finale della tavola anziché su quella anteriore. Metti la pagaia in acqua dalla coda e portala in avanti verso di te.

Quando effettui una remata inversa la tua pagaia va nella direzione opposta rispetto a una remata in avanti.


Come fare una remata circolare:


una remata circolare ti aiuta a girarti senza perdere slancio. Allunga la pagaia, analogamente a quando pratichi la remata in avanti, ben lontano dalla parte anteriore della tavola. Poi effettua un'ampia remata verso l'esterno in un semicerchio intorno alla tavola fino alla coda. Compiendo questa manovra sul lato destro della tavola girerai a sinistra e viceversa.

Per eseguire una remata circolare con il tuo SUP devi muovere la pagaia lateralmente il più possibile.


Come praticare paddle boarding nell'oceano rispetto a come praticarlo su un fiume


Praticare questo sport su un fiume o in un lago sarà più semplice rispetto a farlo nell'oceano che è soggetto a onde più alte, correnti e maree. Una tavola da tour è ottima per praticare paddle boarding sull'oceano dato che è lunga e sottile e che può essere performante anche in condizioni più difficili.

Per un lago o un fiume la maggior parte delle tavole andranno bene. Ma le tavole gonfiabili sono ottime se ti sposti da un lago all'altro dato che possono essere sgonfiate e trasportate con facilità.


Quali indumenti indossare quando ci si dedica allo stand up paddle boarding?


Gli indumenti da indossare dipendono dalla temperatura e dalla probabilità di cadere in acqua.


Quando fa caldo: durante una calda giornata estiva, non aver paura di salire sulla tua tavola con indosso il solo costume da bagno e a piedi nudi. Puoi anche indossare scarpe da sport acquatici o scarpe da vela.


Quando fa freddo: quando il tempo è freddo potresti voler indossare una muta. Ma una muta ti tiene al caldo solo quando sei immerso nell'acqua. Se sei un principiante che sa che cadrà spesso dalla tavola, questa potrebbe essere la soluzione perfetta. Ma fuori dall'acqua, la muta ti farà sentire sudato e appiccicoso.


Scegli un tessuto sintetico: se sei già un esperto di questo sport e non hai intenzione di cadere dalla tavola così spesso, scegli una muta stagna o un altro indumento impermeabile. Il segreto è stratificare i tuoi capi in modo efficace. Scegli uno strato di base in un tessuto sintetico come il polipropilene o il poliestere. Per il tuo strato isolante, scegli un pile realizzato in un poliestere spesso. Completa il tutto con una giacca impermeabile aggiuntiva da indossare sopra questi strati.

Devi anche stratificare i tuoi pantaloni. Un paio di leggings sintetici sotto e un paio di pantaloni impermeabili sopra ti terranno al caldo. Se non vuoi badare a spese, acquista un paio di guanti da kayak impermeabili per tenere le dita al caldo.


Quali oggetti portare quando ci si dedica allo stand up paddle boarding?


Trasportare la tavola da paddle boarding


Trasportare una tavola gonfiabile: devi semplicemente utilizzare uno zaino da SUP per portare con te la pagaia, la pompa e la tavola sgonfia. Ricordati però che lo zaino da SUP può diventare pesante se decidi di affrontare un'escursione lunga. Ma indubbiamente è un metodo comodo per trasportare la tua tavola in aereo, in auto, sui mezzi di trasporto pubblico o in bici.


Tavola rigida: il modo più semplice per trasportare una tavola rigida è sul tetto dell'auto. Esistono barre portatutto da auto o da montare sul piano di carico specifiche per le tavole da stand up paddle boarding che trasportano con facilità la tua tavola qualunque sia la tua meta. Alcune diventano anche barre portatutto da paddle boarding e kayak così puoi passare facilmente da uno sport all'altro.


Consigli sulla sicurezza:

  • Devi saper nuotare? Sì. È importante saper nuotare in caso di caduta in acque profonde.
  • Devi praticare questo sport indossando sempre il salvagente! In alcune zone può essere addirittura illegale farlo senza. Controlla sempre con le autorità locali, ma in generale è sempre consigliato indossare un salvagente.
  • Ricorda la crema solare, dato che l'acqua riflette il sole!
  • Non praticare mai questo sport dopo aver bevuto bevande alcoliche.
  • Anche durante una giornata calda, assicurati di avere indossato i capi appropriati in caso di caduta in acqua.
  • Non praticare mai questo sport da solo in un posto remoto quando sei un principiante.
  • Pratica paddle boarding solo in condizioni acquatiche nelle quali nuoteresti con fiducia.
  • Scegli un lago o un fiume tranquilli per praticare paddle boarding.
  • Controlla la direzione del vento quando pratichi questo sport. Andare controvento può essere difficile. E se il vento diventa troppo forte, piegati sulle ginocchia e pagaia in questa posizione fino a quando non si calma.

Paddle boarding o kayak: qual è lo sport più adatto a me?


SUP:
  • Una tavola gonfiabile è più facile da trasportare sui sentieri tra i diversi corsi d'acqua. È inoltre più facile da trasportare se non disponi di un'auto, un furgone o un SUV.
  • È più facile durante le giornate più calde saltare sulla tavola e solcare le acque se vuoi rinfrescarti velocemente.
  • Il SUP è uno sport che allena tutto il corpo e coinvolge torace, gambe, quadricipiti e schiena.

Kayak:
  • Viaggia più rapidamente e copre maggiori distanze.
  • Più facile da manovrare in acque difficili come le rapide.
  • Dato che sei seduto puoi affrontare distanze più lunghe senza stancarti.
  • Ma anche se sei seduto non significa che i tuoi addominali, la tua schiena e anche le tue gambe non si stiano allenando.

Esplora
Paddle & Surf

L'avventura comincia al bordo dell'acqua

Stagno, lago oppure oceano? Porta la tua tavola da SUP, surf o il kayak e parti!
Kayaking for beginners

Il kayak per principianti

Avventurati nell'acqua con l'aiuto dei nostri consigli!
Pedro Oliva's Dream Adventure

L'avventura dei sogni di Pedro Oliva

Pedro Oliva, appassionato di avventure sul kayak whitewater, condivide le sue avventure acquatiche preferite.